SOMMARIO

ottobre_2016

Progetto Manager OTTOBRE 2016 Numero 24

Giorgio Ambrogini: la dirigenza unisce l'Europa

Icona-Post-Sommario

Sono stati pubblicati in questi giorni dal MIUR i dati relativi al primo anno di operatività della riforma che passa sotto il nome della “Buona scuola”, che obbliga tutti gli studenti del triennio delle scuole superiori a 200 ore di formazione per i licei e a 400 per gli istituti tecnici e professionali, nelle imprese

Icona-Post-Sommario

Presidente, la CIDA arriva ad un traguardo importante sia per la dirigenza  pubblica che privata. Come avete deciso di celebrarlo? 70 anni non sono pochi! Abbiamo deciso di celebrarli in modo sobrio, valorizzando il nostro ruolo istituzionale e lanciando un’idea per i prossimi anni, quella di un Manifesto valoriale della dirigenza europea. Da più parti

Icona-Post-Sommario

Per capire il senso più profondo di questa campagna elettorale americana bisogna rivolgersi a un indirizzo milanese, quello di Radio Deejay. Pochi giorni fa infatti Linus, storico direttore della radio e conduttore di una celeberrima trasmissione, ha annunciato la chiusura del suo blog, dove da quindici anni e più dava spazio quotidiano a pensieri, opinioni,

Icona-Post-Sommario

Il paradosso di questa crisi, che dal 2008 affligge le economie occidentali, è di aver riaffermato la centralità della manifattura, ristabilendo il primato della produzione dei beni rispetto alla volatilità del mondo finanziario. Nel nostro Paese la riflessione su come realizzare prodotti ad alto valore aggiunto ha portato a sviluppare il concetto di fabbrica digitale

Icona-Post-Sommario

Il tessuto imprenditoriale italiano, che è composto in buona parte di piccole e medie imprese, ha consentito al Sistema Paese di adattarsi con rapidità alle esigenze dei mercati di sbocco e, quindi, di modulare l’offerta contenendo i prezzi finali. Per mantenere questa caratteristica, in un periodo di crisi economica come quello attuale, sono in atto

Icona-Post-Sommario

Servono nuove politiche per la crescita, in particolare nell’Eurozona. Su questo è difficile trovare opinioni contrarie. Ma da qui a fine novembre, quando il parlamento dovrà licenziare la Legge di Bilancio, la vera discussione è sul come intervenire. Dal nostro osservatorio indichiamo due leve: consumi interni e investimenti. Le ragioni sembrano evidenti anche al governo,

Icona-Post-Sommario

Il più grande spettacolo politico del mondo. La campagna presidenziale USA resta uno degli appuntamenti più affascinanti per l’opinione pubblica internazionale: è la ragione per cui chi si occupa di consenso come me, sta per salire su un aereo per gli States, ma – cosa più rilevante – è il motivo per cui non si

Icona-Post-Sommario

Più di 700 progetti/invenzioni provenienti da 31 paesi e distribuiti in 6 padiglioni, su una superficie espositiva di 55 mila metri quadrati. Oltre 25.000 studenti nella sola mattinata d’apertura. Questi sono i numeri della quarta edizione del Maker Faire, che è tornata nella Capitale con l’intento di diventare la più grande manifestazione europea dedicata alla

Icona-Post-Sommario

La prima cosa da mettere a fuoco quando si guarda alla campagna elettorale fra Trump e Clinton sotto la lente della politica economica è che l’economia americana, in 8 anni di presidenza Obama, ha ottenuto risultati eccezionali in termini di nuovi posti di lavoro, crescita del mercato azionario, recupero ed espansione del mercato immobiliare, e

Icona-Post-Sommario

La possibilità di suddividere in quattro rate trimestrali il contributo 2017 per tutti coloro che hanno scelto o sceglieranno la domiciliazione bancaria. E’ questa la svolta che Assidai offre agli iscritti ai Piani Sanitari Individuali per il 2017, iscritti che, da anni, chiedevano di poter frazionare il versamento. Grazie a un intenso lavoro di contrattazione

RESTA AGGIORNATO

Compila il modulo per ricevere tutti i numeri della nostra rivista.


    Ho letto il paragrafo 'Dati forniti volontariamente dagli utenti'

    Inserisci il codice: captcha

    Dal 1945 rappresentiamo in modo esclusivo i manager delle aziende produttrici di beni e servizi stipulando contratti collettivi e garantendo servizi e tutele tramite enti e società