1830

Stazioni turistiche

La mobilità sostenibile viaggia sui binari, con collegamenti potenziati in vista dell’estate. Ecco cosa propone la “Trenitalia Summer Experience”, che rende ancora più raggiungibili mete da sogno.

Viaggiare in treno significa attraversare i territori, nella loro multiforme bellezza, beneficiando di un’esperienza da condividere e pienamente sostenibile.

Il trasporto ferroviario gioca infatti un ruolo decisivo per raggiungere gli ambiziosi target di mobilità sostenibile che il nostro Paese si è posto. E l’estate, si sa, è la stagione del viaggio per antonomasia, ecco perché Trenitalia ha lanciato la sua “Summer Experience”, un’offerta pensata per accompagnare i passeggeri a destinazione nel massimo comfort e nel completo rispetto dell’ambiente.

I numeri parlano da soli: la “Trenitalia Summer Experience” mette in campo oltre 10 mila collegamenti giornalieri in treno e circa 19 mila corse in bus tra Italia ed Europa.

Con due parole chiave a guidare questa esperienza tutta da vivere. La prima è intermodalità, ai passeggeri vengono infatti offerte soluzioni integrate per l’intero percorso, dal punto di partenza alla destinazione finale.  La seconda è innovazione, grazie infatti alla app di Trenitalia sarà più semplice per i viaggiatori pianificare gli acquisti riguardanti treni, bus e parcheggi del Gruppo Ferrovie dello Stato.

Grandi protagoniste dell’estate “Le Frecce”, il fiore all’occhiello della flotta, con oltre 250 treni al giorno e più di 120 mila posti disponibili per i clienti nazionali e internazionali. A essere servite oltre 120 destinazioni, con grande attenzione all’intero territorio nazionale.

La Calabria, ad esempio, sarà più vicina alle grandi città del Belpaese: sono infatti ben 8 i collegamenti Frecciarossa giornalieri previsti tra Milano e Reggio Calabria. E nelle giornate a più alta mobilità saranno previsti anche dei Frecciarossa notturni su questa tratta.

Per “Le Frecce”, oltre 250 treni al giorno e più di 120 mila posti disponibili per i clienti nazionali e internazionali. Servite oltre 120 destinazioni

Ottime notizie anche per tutti i manager chiamati quotidianamente a lavorare sull’asse Roma-Milano: a collegare le due città ci saranno ben quattro Frecciarossa in più al giorno, per un totale di 94 collegamenti quotidiani e oltre 45 mila posti offerti.

E come insegnano i maestri delle strategie di business, ma non solo, si pensa globalmente, ma si agisce localmente. Ecco quindi che viene arricchita anche l’offerta estiva di Intercity e treni regionali, per raggiungere alcune delle più suggestive mete turistiche e le tante piccole-grandi località che rendono il nostro Paese unico, per ricchezza paesaggistica e culturale.

Per gli Intercity sono previste numerose nuove fermate, con un incremento del 42% rispetto all’anno precedente. I treni regionali offriranno invece oltre 6 mila servizi al giorno, con un focus su Piemonte, Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna. Appositamente per l’estate vengono aggiunti 42 treni nei giorni feriali e 59 treni nei giorni festivi, per un totale di 1.700 località italiane raggiungibili sia in treno sia attraverso la combinazione treno e bus.

Insomma, se come acutamente osservava Sant’Agostino «il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina», è arrivato davvero il momento di “leggere” questa splendida stagione, salendo sul treno che ci porterà, per svago, per lavoro o curiosità, verso una nuova, imperdibile tappa delle nostre vite.

< Articolo Precedente Articolo Successivo >