La forza del sistema

Gli enti e le società del sistema Federmanager attraversano e raccontano gli ultimi quarant’anni della nostra storia: dal Fasi, il primo a nascere nel 1978, fino all’ultimo arrivato 4. Manager.

Una storia fatta di donne e di uomini che con le loro idee, la loro visione e la loro passione, date per scontate le capacità, hanno dato vita a delle vere e proprie eccellenze che molti ci invidiano e che sono modello di riferimento per gli altri.

Una parte significativa di queste iniziative nascono dalla contrattazione collettiva ed è quindi doveroso ringraziare i nostri partner, Confindustria e Confapi, con i quali abbiamo creato convintamente queste realtà, avendo considerato sempre prioritario porre al centro delle nostre comuni riflessione il manager, come persona.

Un modello contrattuale e di relazioni industriali allora originale e distintivo, allora antesignano rispetto alla evoluzione della contrattazione collettiva per tutti i lavoratori, che ha visto nelle decisioni unanimi un punto caratterizzante del modello di governance.

Altre iniziative egualmente importanti sono solo di Federmanager, in alcuni casi con partnership rilevanti, che congiuntamente agli altri danno vita a una dimensione del nostro welfare ampia e attuale rispetto ai tempi.

Un sistema di welfare composito che aggiunge agli istituti più tradizionali dell’assistenza sanitaria e della previdenza integrativa, quest’ultima ora più propriamente detta complementare, gli strumenti che guardano alla formazione e, più in generale, allo sviluppo della managerialità.

Una risorsa preziosa nel nostro Paese più che in altri, in quanto più rara, e che ci auguriamo anche per quello che riusciremo a fare possa avere maggiori spazi di diffusione.

Quattro grandi aree tematiche: Assistenza sanitaria integrativa (Fasi, Assidai); Previdenza complementare (Previndai, Previndapi); Formazione (Fondirigenti, Fondo Dirigenti PMI, Fondazione IDI, Federmanager Academy); Sviluppo manageriale (Pmi Welfare Manager – Fasdapi- , CDI Manager, Praesidium, 4.Manager) e per finire Vises.

Le donne e gli uomini che oggi hanno raccolto il testimone e guidano i nostri enti presentano, negli articoli a seguire, le questioni prioritarie e la visione di futuro che condividiamo.